Il cinema che ci piace di più a Milano

Il Beltrade è il cinema più vivo di Milano. È uno di quei posti dove andare a botta sicura, perché ogni giorno c’è qualche bella sorpresa. Un cinema con film non scontati, ma che si è (miracolosamente) mantenuto integro da ogni saccenteria intellettuale.

Foto di Federico Fossati – DS Visuals School

Com’è nato il Beltrade

Se non ci fosse, bisognerebbe inventarlo. Per fortuna se lo sono inventati nel 2013, trasformando una sala di parrocchia in un cinema di avanguardia. L’idea è nata dall’idea del vicario parrocchiale Marco di chiamare i ragazzi di Barz andHippo, che da alcuni anni organizzano alcune delle più interessanti rassegne di Milano e dintorni.

I film a sorpresa

Tenete d’occhio la programmazione – o andateci a occhi chiusi. Troverete sicuramente qualche bel film di cinema indipendente, piccole distribuzioni, ma anche grandi film non graditi alle sale con una vocazione spiccatamente commeriale. Insomma, qui potete vedere ciòche nelle altre sale non vedrete mai. Nel fine settimana c’è il Cinecircolino, che offre il cinema a misura di bambino. Una volta alla settimana c’è anche il Cinemamme, cioè film da vedersi con il pupetto (sotto un anno) appresso.

L’ambiente simpatico: bar e tariffe contenute

Ma attenzione: ciò non significa che è un luogo presuntuoso dove sorbirsi pizze micidiali. Il clima invece è familiare e amichevole che si sprigiona dalla condivisione di una passione e le tariffe molto contenute (con l’abbonamento si arriva a 4 euro a film), il bar molto vintage dove bersi qualcosa prima del film, rendono il tutto molto gradevole. Ogni tanto ci sono anche i djset, gli eventi, gli aperitivi e vi consigliamo di andarci – perché noi ci siamo sempre divertiti.

Info

  • Orari
    Aperto tutti i giorni
  • Costi
    Biglietto 5/6,50 euro, tessera con 6 ingressi 24 euro
  • Mezzi
    M1 Pasteur, tram 1