Fashion a Milano

Gioielli sì, ma di vetro e corda

Zona: Sarpi (27)

Granievaghi amici

I gioielli, è vero, non sono un elemento fondamentale della sopravvivenza. Però ogni tanto un regalo alla fidanzata lo si può anche fare. Oppure ci si può comprare un fiore da mettere in testa, per cambiare l’umore di un pomeriggio. E se proprio non ci va di spendere un sacco di soldi in oro e diamanti, possiamo comprarci qualcosa da Granievaghi, dove i gioielli non sono preziosi per le materie prime, ma per la cura e l’inventiva con cui sono fatti. Per montarli si usano soprattutto vetro, corda, alluminio e legno. E i prezzi sono accessibili: per un braccialetto si spendono 10-20 euro, per una collana 20-40 euro.

Foto di Daniele Di Gioia

Prodotti

I gioielli sono prodotti per scelta senza pietre dure, ma con legno, alluminio, bachelite, ceramica, vetro, stoffa, conchiglie, campanellini tibetani e altro. Tutte le perle sono collegate da corde colorate di cotone, lino e nylon. Ci sono centinaia di tipi diversi di collane (costo medio tra i 20 e i 40 euro) come le torchon (formate da perla-nodo-perla), i satelliti (due fili con perle volanti) e poi ancora le alghine, i ricciolini con grappolini, le boules, i grappoli e altri ancora. Si trovano anche braccialetti (10-15 euro), coroncine per le nascite e per i matrimoni, orecchini, spille (20-25 euro), campanellini per donne incinte, mollette con i fiori, gioiellini per bambini e anche gioielli fatti su ordinazione. Delicate le scatole di perline di legno per bambini (8 euro con fili colorati) e per adulti che vogliono farsi i propri gioielli.

Ambiente e frequentatori

Granievaghi è uno spazio è molto gradevole e vi si può frugare con tranquillità, mentre Ingrid e Mariella lavorano alle loro creazioni. L’arredamento è formato da un insieme armonico di oggetti trovati qua e là, stratificati negli anni: rane di ceramica che reggono collane, arredamento di un vecchio teatro, borse di paglia, mestoli smaltati per raccogliere le perle. Il tutto dà una sensazione di calore e di accoglienza. I clienti sono i più diversi: ragazze, signore eleganti, sposine che si fanno fare le coroncine per il matrimonio, turisti giapponesi e bambini in cerca di un regalo per la festa della mamma.

Abbiamo chiacchierato con Ingrid Strain e l’abbiamo ammirata mentre intrecciava le sue collane il 31 marzo 2010.

Summa

• Zona: Sarpi
• Indirizzo: via Lomazzo 11 20154 Milano
• Sito: www.granievaghi.com
• Telefono: 02 33 10 67 48
• Orari: dal martedì al sabato 10-19.30, lunedì 14-19.30
• Costi: braccialetto 10-20 euro, collana 20-40 euro, spille 20-25 euro

Ti è piaciuto questo post? Clicca "Mi piace" per rimanere in contatto con noi

Questo è un nostro lavoro: non copiarlo, non plagiarlo.

Licenza Creative Commons
Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia. Se vuoi utilizzare questo contenuto (idee, immagini, parole) contattaci e concorderemo insieme le modalità di utilizzo.
©Survivemilano 2014. Tutti i diritti sono riservati.

Scrivi il tuo commento

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.