Tutti i mercati rionali di Milano

... e quali sono i migliori

Dove e quando sono i mercati rionali di Milano
A Milano ci sono 86 mercati rionali alla settimana, ogni giorno in vie diverse. Una giungla. Per raccapezzarci abbiamo preparato un elenco completo dei mercati, distinti per quartieri e per giorni. Poi bisogna capire in quali mercati conviene andare. Potete farlo sotto nella nostra selezione dei migliori mercati e banchi, con i consigli di chi i mercati li frequenta da sempre. Perché andare al mercato è bello e conviene, ma il rischio del bidone è sempre presente. Per vedere la selezione, cliccate sulla prima foto della gallery per ingrandirla.

Orari e zone
I mercati sono aperti dal lunedì al venerdì 7.30-14, il sabato i mercati di via Papiniano, via Garigliano, via Benedetto Marcello, via Tabacchi, via Fauchè, via Valvassori Peroni, via Osoppo e via Ciccotti hanno l’orario prolungato 7,30-18.

Mercati Moscova, Isola, Farini

Mercato di via San Marco (lunedì e giovedì, Moscova)
Sono interessanti le bancarelle di vestiti, dove cercare modelli di marca della stagione passata oppure leggermente fallati. I prezzi non sono stracciati, ma la qualità alta. Cari i banchi di frutta e verdura.
Mercato di via Garigliano (martedì e sabato, Isola)
Grande mercato dove vale la pena di farsi un giro: ottimi banchi di vestiti stock e abiti usati a un euro. Economici i banchi di alimentari. Ottimo e a buon prezzo il banco di prodotti napoletani tenuto da Luigi: pane palatone, taralli casalinghi e a natale gli struffoli, piccoli bignè affondati nel miele e nei diavoletti (palline di zucchero colorato) venduti su vassoietto ovale tanto trash da essere elegante (Luigi è anche il mercoledì in via Padova e il venerdì a Bonola).

Mercati Porta Venezia, Buones Aires

Marcato di Benedetto Marcello (martedì e il sabato, Porta Venezia)
Moltissimi banchi, merci fresche di qualità e con prezzi validissimi. Buona selezione ai due banchi del pesce. (Segnalazione di Lauro)

Mercati Città Studi, Lambrate

Mercato in via Valvassori Peroni (sabato, Città studi)
Il primo formaggiaio che si incontra a destra (entrando da via Bassini) offre formaggi molto particolari, piemontesi e lombardi, con un ottimo rapporto tra qualità e prezzo. (Segnalazione di Cosimo)

Mercato di via Canaletto (venerdì, Città Studi)
Insalate freschissime e di tante varietà e pomodori super saporiti, a prezzi stracciati. Il banchetto è su via Canaletto, poco dopo l’incrocio con via Tallone. (Segnalazione di Marianna).

Mercati Porta Romana, Corvetto, Porta Vittoria, Ortomercato

Mercato di via Crema/Giulio Romano (venerdì, Porta Romana)
È conveniente la frutta e la verdura, è alta la qualità di formaggi e specialità locali. Standard i banchi dei vestiti. (Segnalazione di Valentina G.) Interessante banco con biancheria intima, un banco di merceria a ottimo prezzo, gentile il banco di casalinghi di Michele. Si trovano anche tessuti  e scampoli. Nel settore alimentare ottimo il banco di olive e quello di salumi e formaggi gestito dai giovani Lena e Luca, e il banco di frutta e verdura Edison. (Segnalazione di Daniela Ladiè)

Mercato di via Tabacchi (sabato, Porta Romana)
È conveniente per frutta e verdura. (Segnalazione di Valentina G.)
Mercato di via Calvi (giovedì, Porta Vittoria)
In zona 22 Marzo, mercato molto esteso e variegato. Ottimi banchi di vestiti e scarpe con alta possibilità di bottino soddisfacente. Ma anche verdura e frutta buona nelle bancherelle meno addobbate. (Segnalazione di Stefania)

Mercati Solari, Washington, Lorenteggio, Bande Nere, Baggio

Mercato di via Papiniano (martedì e sabato, Solari)
Lunga e stretta sfilata di banchi lungo il viale, è un mercato famoso per i vestiti, ma ormai sui banchi si trovano soprattutto vestiti cinesi. Buoni affari si fanno però ancora sulle scarpe. Buoni prezzi nella parte degli alimentari, con alcuni banchi di contadini. Attenzione però a frutta e verdura troppo economica: potrebbe essere semplicemente troppo marcia.

Pagano, Fiera, San Siro

Mercato di via Pagano (venerdì, Centro)
Cari i banchi di alimentari e niente di interessante tra i vestiti. Questo piccolo mercato rispecchia la zona d’élite in cui si trova.

Sarpi, Cenisio

Mercato di via Cesariano (lunedì e giovedì, Sarpi)
Piccolo mercato di quartiere con due tipi di banchi: i banchi con frutta e verdura molto economici (un euro al chilo) e quelli con prodotti pregiati (e costosi): a voi la scelta. Il giovedì una sciura vende vestiti Petit Bateau nuovi a metà prezzo e, proprio di fianco, un banco offre bei vestitini usati a un paio di euro al pezzo. Vale anche la pena di dare un’occhiata alle cianfrusaglie e ai vestiti usati (1 o 2 euro) sul banco di Franco, una presenza storica del mercato. Buon rapporto tra qualità e prezzo al banco di formaggi all’incrocio.
Mercato di via Fauché (martedì e sabato, Cenisio)
I prezzi di frutta e verdura sono al ribasso, ma la merce è di qualità mediobassa. Ci sono numerosi banchi di stock di vestiti e spesso si trovano buone occasioni sulle scarpine di marca (Primigi, Naturino ecc.). Attenzione alla grande folla del sabato e alle bilance che pesano in modo creativo.

Mercati Bovisa, Affori, Niguarda, Bicocca, Quarto Oggiaro

Mercato di via Catone (venerdì, Bovisa)
Ottimo mercato molto arabo per i vestiti, con banchi di usato e di stock. Molto interessanti anche i banchi di frutta e verdura, sui quali spesso si svendono prodotti esotici (mango, avocado, manioca ecc.). (Segnalazione di Stefania Pietrobon)
Via Traversi (giovedì, Quarto Oggiaro)
Grande mercato con prezzi convenienti. (Segnalazione di Cecilia Abbati)

Info

  • Nome
    Tutti i mercati di Milano
  • Orari
    A seconda