Al Shalimar, per mangiare indiano a Porta Romana

Shalimar ristorante indiano

Un vero take away, con un bancone e qualche sgabello per mangiare in loco, ma la maggior parte delle persone preferisce mangiare on the road, magari nel chiostro della Statale, che è a pochi minuti. Vi consigliamo i piatti a base di verdura e i naan, la focaccia indiana cotta nel forno di argilla.

Foto di Franco Genolini – DS Visuals School


Un piccolo take away indiano

Piccolino, un bancone e un paio di sgabelli. Nonostante il nome fuorviante, da 15 anni il ristorante è gestito da Zahid, gentile e sorridente dietro al bancone. A pranzo è frequentato spesso da universitari, mentre la sera da gente della zona che non ha voglia di prepararsi la cena.

Specialità indiane: riso e verdure

Potete scegliere tra una ventina di pietanze, da ordinare da sole o con un piatto unico, accompagnate con riso e anche con la carne. Ma noi vi consigliamo le verdure, belle cremose e speziate. Provate per esempio il classico aloo palak (patate con spinaci), il punjabi Bartha (crema di melanzane e cipolle), i fagiolini conditi con il curry, l’aloo Gobi (patate e cavolfiori speziali). Ottima anche la dahl makhani, la crema di lenticchie con pomodori, cipolla, coriandolo e curcuma, da accompagnare con un naan, la focaccia indiana. Qui preferiamo mangiare i piatti di verdura, anche se il tandoori non è male ed è preparato nel forno di argilla giusto. Il riso non è male, ma sicuramente verdura e dolci sono il cavallo di battaglia. Buoni ed economici i dolcetti, a case di mandorle, pistacchio, cocco o carote, mentre i più golosi possono provare il Gullab Giamin, a base di zucchero, latte in polvere, acqua e cardamomo.

Info

  • Nome
    Shalimar Ristorante Indiano
  • Indirizzo
    Piazza S. Nazaro in Brolo, Milano
    Mappa
  • Telefono
    02583075008
  • Orari
    Aperto tutti i giorni.
  • Costi
    riso pulao e riso byriani 3,5o euro, verdure 3,5o euro, samosa e altri stuzzichini 1 euro al pezzo, pollo tandoori 3 euro, dolci 1 euro al pezzo.